La contabilizzazione fondo ambientale (ARO – Asset Retirement Obligation)

2920DDCE-2163-439A-AD09-1A4E54C4BB4A

Nel seguente articolo affronteremo il trattamento contabile del fondo recupero ambientale (che io chiamo anche fondo smantellamento), sia da un punto di vista civilistico che da un punto di vista IAS/IFRS.

Supponiamo di dover stanziare un fondo relativo all’utilizzo delle discariche o al ripristino di un terreno dove sorge una stazione di rifornimento benzina. Tale fondo richiede di effettuare un apposito accantonamento in via graduale, così come disciplinato dall’OIC 31. In particolare, ipotizziamo un esborso totale di 100 milioni di euro che verrà effettuato dalla società dopo l’esaurimento della capacità di contenimento della discarica o alla chiusura della stazione di servizio (10 anni). Per semplicità, consideriamo un accantonamento costante lungo la vita della discarica/ stazione di rifornimento benzina:

DR Accantonamento @ CR Fondo per recupero ambientale (ARO) – 10 €/mln

al momento del sostenimento degli oneri di ripristino:

DR Fondo per recupero ambientale (ARO) @ CR  Banca c/c – 100 €/mln

Note: in accordo con l’OIC 12, l’accantonamento va iscritto nella voce “B 13) Altri accantonamenti” del Conto Economico, mentre il fondo per recupero ambientale va iscritto nella voce “B 4) Altri fondi per rischi e oneri” del passivo dello Stato Patrimoniale.

Dal punto di vista IAS/IFRS, la stima del fondo tiene conto del fattore temporale. La società sconta dunque l’esborso finale ad un tasso di interesse che esprime prevalentemente il trascorrere del tempo. Se presumiamo che il tasso di sconto sia del 2%, la società stanzierà in bilancio un fondo pari a 82 milioni di Euro. La contropartita al fondo è un asset di pari importo (come disciplinato dallo IAS 37):

DR Asset (ARO) @ CR  Fondo per recupero ambientale (ARO) – 82 €/mln

Nel corso dell’esercizio successivo, non essendoci variazioni significative né dei tassi di mercato né della stima dell’esborso finale, la società adeguerà il fondo solo per tenere conto del trascorrere del tempo, accantonando ulteriori 1.640 mila Euro. L’asset verrà invece ammortizzato di 1/10:

DR Oneri finanziari @ CR Fondo per recupero ambientale (ARO) – 1,64 €/mln

DR Ammortamento ARO @ CR Fondo ammortamento asset ARO – 8,2 €/mln 

Per una maggiore comprensione di quanto descritto qui sopra, ho riepilogato nel seguente file Excel i due trattamenti contabili (civilistico e IAS/IFRS):

Per concludere, ricordatevi che, in un bilancio IAS/IFRS, se modificate il tasso di sconto dovrete rideterminare sia il saldo del fondo che quello dell’asset, modificando gli oneri finanziari e il piano di ammortamento dell’immobilizzazione.

Grazie per la lettura! Al prossimo articolo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.